Ilaria Bagni

psicologa e psicoterapeuta di formazione junghiana
pnl umanistica integrata, psicosintesi, bioenergetica, EMDR
libera professionista a Monza, Milano e Lecco.

"Cosa impariamo in terapia? La verità.
Come la impariamo? Abbracciandola.
Chi è il nostro insegnante? Questo momento."
Jon Frederickson

Formazione

Mi occupo di psicoterapia secondo un approccio psicodinamico. Inizialmente e per diversi anni mi ha formata e direi plasmata un percorso di gruppo che integrava diversi approcci che avevano come punto di partenza la PNL umanistica (Programmazione Neuro-Linguistica).

Psicologia junghiana

Il percorso terapeutico è un viaggio in cui siamo accompagnati per un tratto di strada: se inizialmente i sintomi fanno da guida, poi arriviamo ad ampliare la visione di noi stessi e del mondo.

Meditazione & Mindfulness

Dal 2010 pratico ed uso la meditazione nella mia vita e nel mio lavoro, trovandovi una risposta significativa nella ricerca che mi ha sempre accompagnata. Da allora impiego le pratiche meditative sia in percorsi di gruppo, sia in accompagnamento individuale.

EMDR

Eye Movement Desensitization and Reprocessing
Si tratta di un metodo che aiuta la “riparazione” di eperienze dolorose e traumatiche non elaborate.

Ambiti

Piccole e grandi ferite e traumi

"Il trauma non risiede nell’evento che induce il dolore. Il trauma si genera quando non siamo in grado di liberare le energie bloccate e di attraversare, una dopo l’altra, tutte le reazioni fisico-emotive dell’esperienza che ci ha ferito. Il trauma non è quello che accade, ma quello che tratteniamo dentro in assenza di un testimone empatico."
Peter Levine
Nel presente si può aggiornare la memoria del passato attingendo a risorse allora inaccessibili.

Ansia e panico

"L'ansia è un sottile rivolo di paura che si insinua nella nella mente. Se incoraggiata, scava un canale nel quale tutti gli altri pensieri vengono attirati."
Robert Bloch
L’ansia nasce da un’attivazione fisiologica (ne possiamo cogliere i segnali nel corpo) e genera in noi emozioni spesso legate alla paura. E’ una risposta ad un pericolo, non necessariamente reale. Quando l’ansia che proviamo è tale da mettere a repentaglio la nostra sopravvivenza, allora siamo nel panico. L'ansia ha anche una funzione protettiva e nasconde un mondo sommerso tutto da esplorare: possiamo provare a sondarla anzichè fuggirla.

Depressione e fatica esistenziale

Il tempo della vita sembra non scorrere più, il futuro si dissolve, non c'è speranza nè senso. Il presente è risucchiato nel passato che tinge tutto di tristezza, malinconia e colpa. Lentamente abbiamo imparato a rinunciare a vivere appieno la vita, evitando desideri, impulsi, emozioni inaccettabili. Fino ad evitare di sentire e sentirci, rifiutando la realtà e tenendo l’altro distante. Così ci illudiamo di proteggerci, punire e punirci.

Lutto, perdita e solitudine

Gli eventi dolorosi ci mettono in contatto con ciò che c’è nell’inconscio. Attraversare il dolore della perdita, la solitudine e il vuoto, sentir vacillare le proprie sicurezze ci sprona a trovare senso in noi stessi per arrivare nel tempo ad una relazione più aperta e disponibile con gli altri e con la vita. E magari imparare a stare comodi nel silenzio e nella solitudine, in quella zona neutra in cui può nascere la creatività. Trovarci soli con noi stessi può avere dunque una funzione trasformativa: farci conoscere il nostro spazio e i nostri confini, insegnarci la distanza giusta dall’altro.

Approfondimenti & spunti

COSA ACCADE IN TERAPIA


I SEGRETI CI SEPARANO DALL'INCONSCIO E DALL'ANIMA


L'ENERGIA MASCHILE NELLA DONNA


PER ESSERE FELICI CI VUOLE CORAGGIO


SOGNI COME PORTALI


Contatti

Puoi mandare una mail, telefonare, o compilare il modulo.

  • Studi

    Milano, v. Illirico 18
    Monza, v. Monte Bianco 16/1
    Merate (LECCO), via Statale 5f
  • Email

    bagni.ilaria@yahoo.com
  • Telefono

    (039) 340 397 9238
  • Social

Proseguono le meditazioni online del mattino su Skype.
I lunedì, dalle 9 alle 10:30.

Contattatemi se siete interessati.
Grazie